FANO (PU) – Sono all’opera da mesi gli ‘architetti’ che stanno progettando l’edizione 2015 de La città da Giocare, con l’obiettivo di rilanciare l’ambizioso progetto Fano città dei Bambini: anche quest’anno infatti la città della Fortuna verrà simbolicamente donata ai bambini che saranno per un pomeriggio intero i protagonisti assoluti.
L’appuntamento é previsto per domenica 31 maggio quando, a partire dalle 16.00, parte del centro storico fanese e Viale Gramsci, cuore pulsante della manifestazione, verrà chiuso al traffico e donato ai più piccoli per sensibilizzare la cittadinanza sui rischi dell’inquinamento  e sull’uso delle strade per i pedoni, ma anche per proporre laboratori, attività e tanto divertimento. 
E’ un programma davvero ricco quello proposto, grazie anche alla straordinaria partecipazione della cittadinanza che ha aderito con grande entusiasmo: saranno infatti ben 67 i protagonisti tra associazioni, scuole e società sportive ad animare il pomeriggio del 31. Dalle letture animate alla magia del teatro, dalla musica ai laboratori creativi e artistici, dalla pallavolo alle arti marziali, dal rugby al football, ogni angolo di strada prenderà vita per il divertimento dei più piccoli e delle loro famiglie.  Al centro il tema “Insieme si sta meglio” che ha caratterizzato anche le attività interculturali del Cremi e del Labter durante l’a.s. 2014/’15.